MELANOMA MALIGNO: ESTESA INDICAZIONE IFN-ALFA ROCHE IN EUROPA
MELANOMA MALIGNO: ESTESA INDICAZIONE IFN-ALFA ROCHE IN EUROPA

Basilea, 22 giu. (Adnkronos Salute) - Il gruppo Roche ha annunciato l'estensione dell'autorizzazione al commercio in Europa per l'interferone alfa-2a per il trattamento adiuvante del melanoma maligno nei pazienti che presentano rischio di recidive dopo intervento chirurgico del tumore primitivo.

In un comunicato Roche indica che l'estensione e' stata ottenuta sulla base dei dati di 2 studi multicentrici di fase III, condotti in Francia ed Austria, che hanno dimostrato come ''la somministrazione dell'IFN alfa 2a a basse doi riduce del 25% il rischio di recidive, senza influire in maniera significativa sulla sopravvivenza del paziente.

Il gruppo svizzero indica, nello stesso comunicato, che la nuova formula chimica dell'interferone alfa-2a, destinata a essere somministrata 1 volta a settimana per il trattamento dell'epatite cronica C ''attualmente e' nella fase finale dello sviluppo".

(Tra/Adnkronos Salute)