LEUCEMIA: CARATTERISTICA GENETICA PROTEGGE DA MIELOIDE CRONICA
LEUCEMIA: CARATTERISTICA GENETICA PROTEGGE DA MIELOIDE CRONICA

Filadelfia, 24 giu. (Adnkronos Salute) - Circa meta' delle persone hanno ha una protezione genetica nei confronti del rischio di leucemia mieloide cronica (LMC). Secondo alcuni ricercatori europei dell'Universita' di Leida, nei Paesi Bassi, e di altri centri di Germania, Svizzera e Regno Unito, infatti, negli individui portatori di questo particolare ''patrimonio genetico'', il rischio di questo tipo di leucemia sarebbe dimezzato.

Studiando alcune caratteristiche dell'HLA (complesso maggiore di istocompatibilita'), regione genetica implicata nelle risposte immunitarie e di conseguenza nell'immunita' sviluppata dall'organismo contro la leucemia, gli autori hanno misurato la frequenza di 3 geni HLA, l'A3, l'A11 e il B8, ritenuti essere implicati nella risposta verso un antigene specifico della LMC.

Lo studio ha incluso 1.899 pazienti affetti da LMC e 512.363 pazienti controllo sani (donatori di midollo). Essendo stata osservata una frequenza minore della caratteristica HLA-A3 e HLA-B8, nei soggetti con LMC, gli autori suggeriscono che queste caratteristiche HLA limitano i rischi della patologia, rispettivamente del 10% e del 27%.

(Blood, giu. vol.93, n.11, pagg.3863-3865)

(Red/Adnkronos Salute)