CARDIOVASCOLARE: USA - ASPIRINA POCO USATA DA DIABETICI
CARDIOVASCOLARE: USA - ASPIRINA POCO USATA DA DIABETICI

San Diego, 24 giu. (Adnkronos Salute)- Nella prevenzione delle malattie cardiovascolari l'aspirina e' poco usata dai diabetici americani. Il dato risulta da uno studio presentato al 59mo congresso dell'associazione americana Diabete che all'inizio dell'anno ne ha raccomandato l'uso (da 81 a 325 mg/die) in prevenzione primaria e secondaria.

Per analizzare la situazione, Deborah Rolka e colleghi dei CDC (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie) di Atlanta hanno controllato 1.503 pazienti diabetici che partecipavano allo studio NHANES III negli anni 1988-1994. E' risultato che mentre il 98% dei pazienti era di fatto ''candidato'' alla prevenzione, soltanto il 20% assumeva regolarmente aspirina.

''Esiste un potenziale considerevole di aumento dell'uso di questo trattamento -ha commentato la Rolka- efficace nei diabetici che presentano una malattia vascolare o dei fattori di rischio. Ad un costo di soltanto 1,5 dollari a persona, abbiamo a portata di mano la possibilita' di ridurre il peso economico della malattia cardiovascolare nel diabetico''.

(Gap/Adnkronos Salute)