SALUTE: ITALIANI PIU' ALTI, MANGIANO TROPPO E BEVONO FUORI PASTO
SALUTE: ITALIANI PIU' ALTI, MANGIANO TROPPO E BEVONO FUORI PASTO
MEDICI INTERNISTI 'FOTOGRAFANO' LA SALUTE DELL'ITALIA

Genova, 10 mag. (Dall'inviata dell'Adnkronos Salute Federica Iannetti) - Gli italiani sono cresciuti di 32 mm in quattro anni, sono piu' longevi e soddisfatti della loro salute ma troppo 'disordinati' a tavola e amanti dell'alcol e della sigaretta. Cosi' fotografano la salute degli italiani i medici ospedalieri internisti che, in occasione del loro quinto Congresso nazionale, che si apre oggi a Genova, hanno realizzato un dossier, regione per regione, partendo dalla loro esperienza 'sul campo', combinata con gli ultimi dati Istat, pubblicati a fine '99.

Nonostante il 75,8% dei nostri connazionali dichiari di stare ''abbastanza bene'', le malattie del benessere continuano a colpire sempre di piu': sovrappeso, ipertensione e diabete, stress, allergie e tumori. Il sovrappeso, di cui 'soffre' un italiano su due, e' ''figlio'' di una alimentazione corretta: si mangia troppo e male. Messa da parte la dieta mediterranea per far spazio ai cibi da fast food, sono sempre di piu' quelli che preferiscono la cena al pranzo, con il primato fra i piemontesi (34,5%) e i laziali (30,1%), anche fra i piu' giovani: infatti saltano quasi del tutto il pranzo tre ragazzi su 10. Un fenomeno preoccupante inoltre anche quello del bere fuori pasto, abitudine diffusa tra il 24% degli italiani (al primo posto i trentini con il 43,9%) e fra il 16% dei ragazzi fra 14 e 18 anni. (segue)

(Fei/Adnkronos Salute)