SANITOMETRO: DOMANI GIORNATA DECISIVA - POSSIBILE ABROGAZIONE
SANITOMETRO: DOMANI GIORNATA DECISIVA - POSSIBILE ABROGAZIONE

Roma, 10 mag. (Adnkronos Salute) - Domani il governo decide con le Regioni il destino del Sanitometro. Due le possibili soluzioni: o concordare la sperimentazione superando l'ostacolo della legge o abrogare il decreto. Lo ha detto il sottosegretario alla Sanita' Maria Grazia Labate intervenuta al convegno sul Welfare in corso a Roma nell'ambito del Forum della Pubblica Amministrazione.

''Ieri - ha spiegato la Labate - abbiamo invitato i presidenti delle Regioni ad un incontro per domani al fine di concordare eventuali soluzioni. Contemporaneamente abbiamo consegnato al Consiglio di Stato il fascicolo relativo al Sanitometro, che contiene: il regolamento attuativo, il progetto per la campagna di informazione ai cittadini, la modulistica. Speriamo di avere il parere in merito prima dell'incontro coi presidenti''.

Il sottosegretario ha detto che, nel corso dell'incontro, si potrebbe concordare un protocollo per rendere attuabile la sperimentazione garantendo ai cittadini i diritti acquisiti. Ma il governo prospetta anche una possibile abrogazione del decreto e potrebbe utilizzare lo strumento della finanziaria per una sostanziale revisione del sistema delle esenzioni.

La Labate ha spiegato che l'incontro con le Regioni e le soluzioni per 'sbloccare' il Sanitometro sono state rese necessarie dall'ostruzionismo dell'opposizione. ''I meccanismi della Camera - ricorda - avrebbero permesso di continuare la discussione sino a domenica''.

(Nsr/Adnkronos Salute)