MEDICINA LAVORO: FP CGIL PREOCCUPATA PER 'LINEE' GOVERNO
MEDICINA LAVORO: FP CGIL PREOCCUPATA PER 'LINEE' GOVERNO
NON SI PUO' TRASFORMARE PREVENZIONE IN ISPEZIONE ASSICURATIVA

Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) - Destano preoccupazione le ''Linee di azione per la sicurezza nei luoghi di lavoro'' recentemente emanate dal governo. E' quanto affermano, in una nota, Paola Agnello Modica e Carlo Podda della segreteria nazionale Cgil Funzione Pubblica, che ritengono ''inaccettabile l'ipotesi di trasferire la prevenzione della salute nei luoghi di lavoro dal ministero della Sanita' a quello del Lavoro e all'Inail. Trasformare, cioe', la prevenzione sanitaria in ispezione assicurativa''.

''Nel nostro Paese - ricordano - troppe vite vengono stroncate o compromesse. Da sempre chiediamo azioni piu' incisive contro il lavoro nero e quindi il rafforzamento degli organici degli ispettorati del lavoro. Con altrettanta fermezza - sottolineano - pretendiamo che governo, ministero della Sanita' e regioni rafforzino le strutture delle Asl che si occupano di prevenzione nei luoghi di lavoro: non vorremmo che anche in questo caso ci fosse un ulteriore attacco alla riforma sanitaria''.

(Red/Adnkronos Salute)