AZIENDE: INFORMAZIONE E TECNOLOGIA UNITE PER NUOVE TERAPIE
AZIENDE: INFORMAZIONE E TECNOLOGIA UNITE PER NUOVE TERAPIE

Si espande la collaborazione tra societ? di ricerca e tecnologiche, con l'obiettivo di creare piattaforme sempre pi? ampie e identificare terapie altamente specifiche.

New Haven (Connecticut), 26 settembre. Teoria e pratica insieme portano al risultato: ? per questo che la Alexion Pharmaceuticals, una societ? specializzata in tecnologie biofarmaceutiche avanzate, ha deciso di 'inglobare' la Prolifaron Inc., una compagnia biotecnologica di San Diego (California), che possiede una delle pi? vaste librerie di anticorpi umani di combinazione espansiva. In realt?, la Prolifaron, ora rinominata AAT (Alexion Antibody Technologies), conserver? la propria autonomia e continuer? a operare sotto la leadership di Katherine S. Bowdish, gi? presidente della Prolifaron, Obiettivo dell'unione ? lo sviluppo di una nuova terapia globale, partendo dall'osservazione degli anticorpi presenti in varie malattie, tra cui disordini autoimmuni, infiammatori e tumori. L'unione degli strumenti della Alexion e delle informazioni AAT, nonch? la partecipazione di ingegneri molecolari dello Scripps Research Institute di La Jolla (California), permetter? la rapida generazione di librerie di anticorpi umani combinati e uno screening accurato di queste librerie per l'individuazione di potenziali target farmaceutici altamente specifici. La particolarit? di queste tecnologie consiste nella possibilit? di effettuare l'identificazione simultanea di nuovi target genomici e della loro corrispondente terapia. La piattaforma creata ? suscettibile di una grande espansione, che pu? portare in tempi rapidi allo sviluppo di molti farmaci, specialmente per le terapie anticancro.

(Red/GC/Adnkronos Salute)