BIOBORSA: PICCOLE VARIAZIONI SUL TEMA BIOTECH
BIOBORSA: PICCOLE VARIAZIONI SUL TEMA BIOTECH

Ribassi e rialzi ma di lieve entit?, sia per il Nasdaq National Market sia per i titoli biotecnologici. Un'altra settimana che apre all'insegna dell'incertezza.

New York, 26 settembre. Ancora ribassi per il Nasdaq, che scende a 3741. 26 (-62.50) e provoca un piccolo cedimento anche del Nasdaq Biotech Index (-1.94). Ma, a dimostrazione che le biotecnologie non hanno perso fiducia, l'Amex Biotech Index sale a 785.76 (+12.85) e il BioSpace Index a 275.03 (+6.80). Alcuni titoli chiudono comunque al ribasso: Bristol Myers Squibb (BMY) a 57.41 (-1,14%); Amgen Inc. (AMGN) a 69.69 (-3,30%); Vertex Pharmaceuticals Inc. (VRTX) a 85.88 (-3,31%); Cytogen Corp. (CYTO) a 6.56 (-3,67%). Protein Design Labs Inc. (PDLI) scende a 118.50 (-5,15%); Pharmacyclics Inc. (PCYC) a 47.69 (-5,34%); Pharmacopeia Inc. (PCOP) a 34.56 (-5,96%); Celgene Corp. (CELG) a 63.44 (-7,90%). Brutto scivolone per Cell Pathways Inc. (CLPA) che perde in un sol colpo oltre 20 punti, scendendo a quota 9.31 (-68,97%). Rialzo, invece, per Human Genomic Sciences Inc. (HGSI) a 174.25 (+0,03%); Corning Inc. (GLW) a 322.00 (+0,67%); Millennium Pharmaceuticals (MLNM) a 153.56 (+3,46%); Genentech Inc. (DNA) a 184.00 (+4,18%); Molecular Devices Corp. (MSDCC) a 92.50 (+6,40%); MedImmune Inc. (MEDI) a 81.75 (+7,04%). Pi? consistente il rialzo di BioSite Diagnostic Inc. (BSTE), che sale a 41.00 punti (+16,51%).

(Red/GC/Adnkronos Salute)