ENCEFALITE: SVEZIA, CLIMA PIU' 'DOLCE' AUMENTA QUELLA DA ZECCA
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ENCEFALITE: SVEZIA, CLIMA PIU' 'DOLCE' AUMENTA QUELLA DA ZECCA

Stoccolma, 23 ago. (Adnkronos Salute) - Clima 'sotto accusa' in Svezia per l'aumento dei casi di encefalite. Nel Paese scandinavo, infatti, e' in crescita la forma della malattia provocata dalle zecche. E gli studiosi, in una ricerca realizzata nella regione Stoccolma sui dati degli ultimi 40 anni, mettono sul 'banco degli imputati' i cambiamenti climatici.

Le temperature piu' elevate, infatti, avrebbero un effetto 'positivo' sul ciclo riproduttivo dello Ixodes ricinus, la zecca vettrice della malattia. Nei due anni in cui, in Svezia, a inverni particolarmente 'dolci' sono seguiti una primavera precoce e un autunno tardivo si e' osservato anche un notevole aumento dei casi di encefalite. Le belle giornate, inoltre, 'invitano' di piu' gli svedesi a passeggiate all'aperto e li espongono maggiormente alle punture della zecca.

(Red-Nsr/Adnkronos Salute)