CAPODANNO: VITTIME DEL TAPPO 2MILA ITALIANI L'ANNO
CAPODANNO: VITTIME DEL TAPPO 2MILA ITALIANI L'ANNO
I CONSIGLI DEGLI ESPERTI PER EVITARE INCIDENTI AGLI OCCHI

Roma, 30 dic. (Adnkronos Salute) - Vittime del tappo di spumanti e champagne 2.000 italiani ogni anno, la maggior parte colpiti prima del brindisi di Capodanno. Sono migliaia gli interventi agli occhi per le ferite riportate, durante il 'botto', dallo stappatore o da chi gli sta vicino. A mettere in guardia dai pericoli dello stappo col botto e' il portale degli ottici italiani ''B2eyes''.

Ironia della sorte, la prima, illustre vittima fu proprio Dom Perignon, l''inventore' dello champagne, accecato da un tappo. E la probabilita' di venire bersagliati non e' cosi' bassa come si penserebbe: gli enobalisti hanno calcolato che un tappo di champagne impiega una frazione di secondo, per la precisione 0,05, per colpire. Dunque, ammoniscono gli esperti, attenzione soprattutto se si e' 'stappatori del capodanno', alle prese con questa operazione solo in occasioni eccezionali. Infatti, se aprire una bottiglia col tappo ingabbiato e' un gesto banale per chi lo ha ripetuto migliaia di volte, rappresenta invece un pericolo per chi non e' cosi' pratico. (segue)

(Dam/Adnkronos Salute)