DIABETE: MALATI DENUNCIANO, NUOVI FARMACI FUORI DA PRONTUARIO (2)
DIABETE: MALATI DENUNCIANO, NUOVI FARMACI FUORI DA PRONTUARIO (2)

(Adnkronos Salute) - ''A Terni - spiega Giovanni Cicioni, responsabile dell'Unita' operativa di diabetologia della ASL 4 - i diabetici in trattamento farmacologico sono circa 3 mila. Le loro aspettative sono spesso deluse: per esempio, l'insulina glargine occorre procurarsela a pagamento fuori dal nostro Paese, e i tiazolidinedioni sono soggetti a vincoli e restrizioni di prescrizione. La conclusione amara e' che questi nuovi farmaci sono molto meno usati di quanto potrebbero e di quanto vorrebbero sia pazienti che diabetologi''. La Fand chiede che ''la classe politica prenda atto di questo bisogno e dimostri maggiore sensibilita' nei confronti dei moltissimi cittadini ammalati di diabete, azzerando prima di tutto le disparita' che discriminano i pazienti italiani da quelli del resto d'Europa''.

(Red-Dam/Adnkronos Salute)