INFLUENZA AVIARIA: HONG KONG, ABBATTUTI 16.000 POLLI
INFLUENZA AVIARIA: HONG KONG, ABBATTUTI 16.000 POLLI
SI TEME UN'ALTRA EPIDEMIA

Hong Kong, 30 dic. (Adnkronos Salute) - Circa 16.000 polli sono stati abbattuti in un allevamento dei Nuovi Territori di Hong Kong, a Ta Kwu Ling, per paura di una nuova epidemia di influenza aviaria, una malattia che puo' colpire anche l'uomo. Secondo le autorita' sanitarie del paese, la decisione e' stata presa dopo la scoperta di oltre 1.000 polli morti. I primi test eseguiti hanno dimostrato che 12 animali erano portatori del virus H5, microrganismo che nel '97 ha causato la morte di sei persone. I responsabili governativi prevedono, nei prossimi giorni, di vaccinare piu' di 200.000 polli. Altri 14 allevamenti della regione sono stati ispezionati, senza tuttavia alcun risultato positivo.

Negli ultimi due mesi a Hong Kong si e' registrata una serie di epidemie di influenza aviaria. La piu' grave, che non ha tuttavia provocato nessuna vittima umana, ha causato la morte di 860.000 polli. Nel 1997 era stato invece necessario abbattere 1,4 milioni di animali e nel 2001 1,2 milioni.

(Tra/Adnkronos Salute)