OSPEDALI: SVIZZERA, RISARCITO MALATO VITTIMA DI ERRORE MEDICO
OSPEDALI: SVIZZERA, RISARCITO MALATO VITTIMA DI ERRORE MEDICO

Berna, 30 dic. (Adnkronos Salute/Ats) - La Fondazione Inselspital di Berna e' stata condannata a versare 470.500 franchi di risarcimento a un paziente rimasto invalido per un errore medico. L'informazione e' stata confermata dal Tribunale amministrativo di competenza. Nell'estate del 1987 l'uomo, allora 43enne, si sottopose a un'angiografia carotidea, ma la pressione del liquido di contrasto iniettatogli per effettuare l'analisi gli procuro' la lacerazione di un'arteria. L'ospedale non contestava la propria responsabilita' bensi' l'entita' dell'indennizzo al malato, al quale erano gia' stati versati 153.000 franchi. Ora, invece, il tribunale cantonale ha dato ragione all'uomo, che a causa dell'incidente non e' piu' stato in grado di lavorare. Dedotto l'importo gia' pagato e aggiunti gli interessi, quindi, l'Inselspital dovra' versare 356.600 franchi.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)