SANITA' UMBRIA: DA GENNAIO NUOVE MISURE ANTI-SPESA
SANITA' UMBRIA: DA GENNAIO NUOVE MISURE ANTI-SPESA
NON PIU' DI DUE CONFENZIONI PER RICETTA

Perugia, 30 gen. (Adnkronos Salute) - Dal primo gennaio 2003 i medici potranno prescrivere non piu' di due confezioni di farmaci per ricetta. Inoltre, la prescrizione non potra' superare i trenta giorni di terapia e non sara' consentito rilasciare allo stesso assistito piu' ricette per lo stesso farmaco nello stesso giorno. Sono le misure per contenere la spesa farmaceutica, senza introdurre il ticket, approvate oggi dalla Giunta regionale dell'Umbria.

''Le prime verifiche sull'applicazione del precedente provvedimento in materia, in vigore da tre mesi - ha spiegato l'assessore alla Sanita' Maurizio Rosi - fanno registrare in Umbria un consistente abbattimento della spesa per i medicinali, anche se dovremo aspettare ancora un mese per avere i dati definitivi. In attesa di valutare l'impatto dell'entrata in vigore del nuovo prontuario terapeutico nazionale, prevista per gennaio, e dei provvedimenti per il contenimento della spesa farmaceutica contenuti nella Finanziaria, abbiamo ritenuto opportuno - sottolinea - mantenere la limitazione del numero delle confezioni prescrivibili per singola ricetta, innalzando pero' la copertura ad un mese di terapia. Questo per contenere inevitabili disagi agli assistiti''.

(Red-Dam/Adnkronos Salute)