ANTRACE: ESPERTI USA, DAGLI SPINACI NUOVO VACCINO PIU' SICURO
ANTRACE: ESPERTI USA, DAGLI SPINACI NUOVO VACCINO PIU' SICURO
PIANTE 'OGM' DIVENTANO FABBRICHE DI SOSTANZE ANTI-TOSSINA

Milano, 18 mar. (Adnkronos Salute) - Dagli spinaci un vaccino piu' efficace e sicuro contro l'antrace. E' la promessa di un gruppo di ricercatori della Thomas Jefferson University di Baltimora, Stati Uniti, che utilizzando un virus del tabacco opportunamente manipolato sono riusciti a modificare geneticamente la verdura di Braccio di ferro trasformandola in una 'fabbrica' di materie prime anti-carbonchio. I risultati dei primi test di laboratorio sono stati presentati al meeting dell'American society for microbiology's biodefense research.

''L'antigene PA del Bacillus anthracis e' una delle tre componenti della tossina prodotta dal microrganismo - ha spiegato Alexander Karasev, tra gli autori dello studio - e una forma purificata del PA e' utilizzata per la produzione dei vaccini attualmente disponibili, ai quali pero' sono spesso associati effetti collaterali indesiderati''. Cosi' - si legge sul notiziario di Assobiotec-Federchimica, 'Biotech.com' - per sviluppare un siero piu' valido e tollerato Karasev e colleghi hanno 'ingegnerizzato' un virus del tabacco; ottenendo un vettore che, inserito nelle piante di spinaci, le induce a produrre frammenti di PA ''facilmente purificabili e impiegabili in un vaccino'', ha concluso l'esperto.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)