MALATTIE RARE: POLICLINICO E ICP MILANO ALLEATI IN ASSISTENZA
MALATTIE RARE: POLICLINICO E ICP MILANO ALLEATI IN ASSISTENZA
INSIEME PER MIGLIORARE DIAGNOSI E CURE

Milano, 18 mar. (Adnkronos Salute) - Policlinico e Istituti clinici di perfezionamento (Icp) di Milano 'alleati' per garantire una migliore assistenza a chi soffre di malattie genetiche e rare, che nel loro complesso colpiscono il 3-5% dei bambini e il 10-15% degli adulti. I due ospedali sono Centri di riferimento regionali per le cosiddette 'malattie orfane', e forti di una casistica di circa 1.500 pazienti seguiti ogni anno con le rispettive famiglie e di 3mila gravidanze a rischio gestite, accolgono piu' di 10mila richieste di interventi necessari in fase pre-concezionale, pre o post-natale. Ora la decisione di unire le forze, coordinando i servizi diagnostici, terapeutici e informativi per i malati.

L'obiettivo della sinergia, si legge in una nota del Policlinico, e' di offrire un servizio di genetica medica completo e di migliorare le percentuali di diagnosi delle malattie piu' rare, confrontando le esperienze assistenziali, uniformando i protocolli e favorendo la collaborazione del personale a vari livelli. A tal fine e' stato costituito un comitato scientifico di cui fanno parte Maria Teresa Bardella, Maria Domenica Cappellini, Mauro Gioventu', Faustina Lalatta, Pier Mannuccio Mannucci e Rossella Parini. E per discutere dell'iniziativa anche insieme ai rappresentanti regionali delle Associazioni di pazienti, conclude il comunicato, domani e' in programma una giornata di studio e di confronto tra le due strutture.

(Red-Opa/Adnkronos Salute*)