SANITA': CIMO, DL ANTI-TRUFFE E' UNA TRUFFA PER I MEDICI
SANITA': CIMO, DL ANTI-TRUFFE E' UNA TRUFFA PER I MEDICI
APPELLO A SENATORI, BOCCIATELO, NON E' EMENDABILE

Roma, 18 mar. (Adnkronos Salute) - Il decreto anti-truffe ''e' una truffa per i medici: scritto male e anticostituzionale, assomiglia alle grida manzoniane''. Stefano Biasioli, presidente della Cimo-Asmd, ribadisce un 'secco no' al provvedimento contro gli illeciti nella sanita'. E invita i senatori della Commissione Igiene e sanita', a breve impegnata nella conversione del provvedimento, a bocciare il decreto legge: non e' emendabile''.

''Piuttosto - prosegue Biasioli rivolto ai senatori - proponete al governo di presentare in Parlamento un altro testo, quello elaborato, anni fa, da tutte le categorie sanitarie: Farmindustria, farmacisti, medici, ordini professionali. E' il testo che le categorie avevano proposto invano al ministero, ben prima che scoppiasse questo ennesimo (e strano) scandalo farmaceutico''.

(Red-Dam/Adnkronos Salute)