SANITA' VENETO: FI, OSPEDALE MALCESINE NON CHIUDERA'
SANITA' VENETO: FI, OSPEDALE MALCESINE NON CHIUDERA'

Venezia 18 mar. (Adnkronos Salute) - Sul futuro dell'ospedale di Malcesine, sulla riva orientale del lago di Garda, ha preso posizione anche il consigliere regionale veneto, Mario Rossi (Forza Italia) che durante la riunione congiunta della commissione Sanita' e della commissione Affari Istituzionali ha interpellato l'assessore regionale Fabio Gava, perche' riferisse sulle prospettive del nosocomio veronese.

''Dobbiamo dare una risposta certa ai cittadini benacensi, ai turisti, ai poliomelitici e, fra questi, anche a chi sta manifestando in carrozzella- ha dichiarato Rossi, con riferimento alla marcia dei disabili partita da Malcesine e in arrivo domani a Venezia- Sono certo che l'ospedale non chiudera', che i poliomelitici continueranno ad avere cure appropriate, che puo' essere studiato e attuato un progetto di sperimentazione gestionale pubblico-privato senza ulteriori oneri per la Regione''.

Peraltro, secondo il consigliere regionale di Fi del Veneto, dai centri di costo consuntivi ''del 2002 e degli anni precedenti del direttore generale Filippo Marelli, in carica sino al 31 dicembre 2002, non risulta che la gestione del presidio di Malcesine abbia dato saldo passivo''. Rossi auspica che l'assessorato regionale alla Sanita', attraverso il segretario generale Franco Toniolo, appuri l'effettiva disponibilita' dell'Inail di subentrare alla gestione regionale e verifichi meglio l'ipotesi prospettata di convenzione con l'Asl trentina, in particolare con l'ospedale di Arco.

(Sal/Adnkronos Salute)