MEDICINA: ANEURISMA, ARRIVA L'INTERVENTO 'SU MISURA'
MEDICINA: ANEURISMA, ARRIVA L'INTERVENTO 'SU MISURA'
GALEAZZI MILANO INVENTA ENDOSCOPIA VIRTUALE, STUDIO SU 40 MALATI

Milano, 1 ott. (Adnkronos Salute) - Contro l’aneurisma dell’aorta arriva un intervento ‘su misura’ per il paziente, ‘disegnato’ prima dell’operazione grazie a un’endoscopia virtuale, che permette ai medici di preparare in anticipo gli strumenti salvavita da inserire nell’arteria del malato. La metodica, unica in Italia, e’ stata messa a punto all’Istituto ortopedico Galeazzi di Milano dall’equipe del professor Franco Perona, responsabile di Radiologia, e illustrata oggi in ospedale durante un convegno su chirurgia vascolare e radiologia interventistica.

‘’La nostra e’ una tecnica rivoluzionaria - ha spiegato Perona - che riduce a mezz’ora i tempi dalla diagnosi all’intervento. Al paziente vengono risparmiate angiografie invasive e rischiose, e il giorno dopo l’operazione e’ gia’ in piedi’’. Da gennaio i malati trattati al Galeazzi sono stati 25, per lo piu’ uomini, over 60 e del Nord Italia. ‘’Lo studio continua ed entro l’anno arriveremo a 40 casi - ha aggiunto l’esperto - ma gia’ i primi risultati provano che il metodo funziona al 95%’’. Non solo. ‘’Alcuni dei pazienti erano stati giudicati inoperabili, mentre ora stanno benissimo’’. La speranza e’ di ‘’migliorare la diagnosi di una malattia ‘silenziosa’, che il piu’ delle volte stronca senza dare alcun campanello d’allarme e che per l’invecchiamento della popolazione e’ in netto aumento. Non abbiamo dati italiani - ha affermato Perona - ma negli Usa l’aneurisma e’ la 13esima causa di morte e spesso lo si scopre solo dopo: al momento dell’autopsia risulta collegato ad aneurisma dal 1,8% al 6,6% dei decessi’’. (segue)

(Opa/Adnkronos Salute)