PARAPLEGIA: DA IRCCS S.LUCIA (RM) PRIMA SEDIA ROTELLE COMANDATA A VOCE
PARAPLEGIA: DA IRCCS S.LUCIA (RM) PRIMA SEDIA ROTELLE COMANDATA A VOCE

Roma, 06 ott. (Adnkronos Salute) – Una sedia a rotelle audio-comandata, destinata ai paraplegici pi gravi che potranno guidarla in automia con funzioni vocali, anche semplicissime. Il prototipo di questo nuovo strumento, messo a punto dall’quipe del professor Carlo Caltagirone, direttore scientifico dell’Ircss S. Lucia di Roma, verra’ presentato in anteprima nella capitale domani, nel corso del II Congresso internazionale sul cervello.

‘’La nuova sedia e’ in grado di muoversi al comando della voce del paziente evitando gli ostacoli mobili – come le persone - e immobili, perch tiene conto della topografia dell’ospedale in cui il paziente si sposta’’, anticipa Caltagirone – Il comando, attraverso un piccolo joystick o tramite la stessa voce umana, valorizza le funzioni residue del paziente dei reparti di riabilitazione neurologica, con difficolta’ motorie e cognitive (come disordine del linguaggio e dell’orientamento spaziale), per cui l’abbiamo ideata. Si tratta di malati che, al contrario di pazienti acuti, devono vivere per parecchie settimane in ospedale. E questo tipo di sedia puo’ rendere la loro degenza piu’ confortevole, perche’ aumenta la loro autonomia in termini di movimento e di comunicazione. Inoltre risulta psicologicamente efficace anche per un loro recupero motivazionale’’. La sedia audio-comandata, realizzata con la collaborazione tecnica dell’ingegner Corts, dell’universita’ di Barcellona- potra’ entrare in funzione fin dal prossimo anno nelle corsie del nosocomio romano Santa Lucia.

(Lds/Adnkronos Salute)