CUORE: 100 CITTA' ITALIANE 'AMICHE' DELLA SALUTE CARDIOVASCOLARE
CUORE: 100 CITTA' ITALIANE 'AMICHE' DELLA SALUTE CARDIOVASCOLARE

Roma, 6 ott. (Adnkronos Salute) - Cento citta’ italiane ‘amiche’ del cuore, impegnate nel promuovere la prevenzione cardiovascolare e la diffusione di abitudini di vita salutari. Le citta’ del cuore saranno premiate domani, al Comando del corpo di polizia municipale di Roma, da Heart Care Foundation (la Fondazione dei cardiologi ospedalieri per la lotta alle malattie cardiovascolari), in collaborazione con il Conacuore (Coordinamento Nazionale delle Associazioni del Cuore).

Grazie alla collaborazione fra associazioni di volontariato aderenti a Conacuore, Enti locali e Aziende sanitarie cittadine, le popolazioni sono state coinvolte in svariati eventi a tutela della salute: ‘camminate del cuore’, misurazione in piazza di alcuni fattori di rischio come colesterolo, glicemia e pressione, conferenze e dibattiti pubblici, distribuzione di materiale informativo, tra cui la Carta del rischio cardiovascolare. Cos le citt si sono trasformate in veri e propri ‘tam-tam del cuore’, che per tutto il 2004 hanno ricordato agli italiani che possono fare molto per aiutare il loro ‘motore’ a non andare fuori giri. Secondo recenti dati statistici, infatti, ben 3 casi su 4 di infarto potrebbero essere evitati adottando alcune basilari regole di prevenzione. Le malattie cardiovascolari si confermano responsabili di quasi la met dei decessi nel nostro Paese (250.000 morti all’anno, 44% della mortalit).

“Fino ad oggi la cultura sanitaria italiana stata di tipo ‘riparativo’ - sostengono Franco Valagussa e Gianni Spinella, presidenti di Heart Care Foundation e Conacuore – questa iniziativa stata pensata e voluta per far affermare la cultura della prevenzione. Controllare periodicamente la salute cardiaca dovrebbe diventare un’abitudine non solo dei cardiopatici”. I rappresentanti delle associazioni dei cardiopatici, accompagnati da alcuni dei sindaci delle citt interessate, riceveranno la “targa di Citt del Cuore” a testimonianza dell’impegno messo in campo. Alla cerimonia interverranno i presidenti dei Parlamentari del cuore, gruppo trasversale che conta oltre 200 aderenti, Marida Bolognesi alla Camera e Michele Bona al Senato

(Com-Mad/Adnkronos Salute)