FECONDAZIONE: CAPEZZONE, SCONCERTATO DA BOZZA AMATO
FECONDAZIONE: CAPEZZONE, SCONCERTATO DA BOZZA AMATO
NON ESISTONO 'SCORCIATOIE' CONTRO REFERENDUM

Roma, 6 ott. (Adnkronos Salute) - ‘’Sconcertato e incredulo’’. Cosi’ il segretario dei Radicali italiani Daniele Capezzone commenta le anticipazioni della bozza a cui starebbe lavorando Giuliano Amato per evitare il referendum sulla fecondazione assistita. ‘’Esiste - sottolinea Capezzone - un referendum non aggirabile, che e’ quello sull’abrogazione totale della legge. In questo caso, non c’e’ scorciatoia o escogitazione o ‘leggina’ che tenga. Ma anche rispetto ai quesiti parziali, siamo davanti a una bozza sostanzialmente truffaldina e inefficace. Se un quesito chiede 10, Amato concede a mala pena ‘uno’. Cosi’ e’ impossibile aggirare i quesiti’’.

‘’Nella migliore delle ipotesi - osserva Capezzone - tutto questo can can potrebbe assorbire un solo referendum su cinque (quello sulla ‘salute della donna’). Perche’, allora, proseguire con questa corsa affannosa per impedire (senza peraltro riuscirci) che i cittadini si esprimano? Forse, l’unico modo di spiegare questi eccessi di zelo sta nella corsa al Quirinale: qualcuno conta di acquisire cosi’ l’appoggio dei ‘grandi elettori’’’.

(Adnk/Adnkronos Salute)