FECONDAZIONE: TURCI (DS), NON SI DRIBBLA REFERENDUM
FECONDAZIONE: TURCI (DS), NON SI DRIBBLA REFERENDUM
INOPPORTUNA PROPOSTA AMATO

Roma, 6 ott. (Adnkronos Salute) - ‘’La bozza del disegno di legge cui sta lavorando Giuliano Amato per modificare la legge in materia di procreazione assistita e’ inopportuna’’. Lo ha dichiarato il senatore dei Ds, Lanfranco Turci, tesoriere del comitato promotore dei referendum parzialmente abrogativi.

‘’Non vedo l’opportunita’ politica della proposta Amato -ha aggiunto- di cui peraltro non si conosce ancora il testo e non capisco perche’ a proporre una mediazione nei confronti della legge sulla procreazione assistita, e a sconfessare la campagna referendaria, debba essere un esponente del centrosinistra, che nella quasi totalita’ ha votato contro la legge e ha promosso il referendum. Spetta piuttosto al centrodestra -ha proseguito Turci- che la legge l’ha votata, riconoscere che e’ indifendibile e avanzare una proposta che recepisca i requisiti referendari. Allora ci potrebbe essere uno spazio per un confronto. Comunque -concluso Turci- non mi pare che il testo Amato coincida con i punti sollevati dai quesiti referendari. Non posso credere che un giurista come Amato abbia intenzione di dribblare il diritto costituzionale’’.

(Adnk/Adnkronos Salute)