INFLUENZA POLLI: INDONESIA, NOSTRO VIRUS NON E' MINACCIA PER UOMO
INFLUENZA POLLI: INDONESIA, NOSTRO VIRUS NON E' MINACCIA PER UOMO
IL CEPPO IN CIRCOLAZIONE E' DIVERSO DA QUELLO DI THAILANDIA E VIETNAM

Roma, 6 ott. (Adnkronos Salute) - Il virus dell’influenza aviaria che circola in Indonesia, non rappresenta una minaccia per l’uomo. Lo assicura il ministero dell’Agricoltura del Paese asiatico, riferendo i risultati dei test.

Condotte in un laboratorio di Hong Kong, dove il governo di Giakarta e’ stato indirizzato dall’Organizzazione mondiale della sanita’, le analisi del Dna del virus mostrano che il ceppo di H5N1 in Indonesia e’ differente da quello di Thailandia e Vietnam, ma simile al virus isolato nella provincia cinese dello Yunan. L’influenza aviaria ha colpito una fattoria dell’isola di Giava la scorsa settimana, uccidendo 350 polli. ‘’La stessa zona - spiega Tri Satya Putri Naipospos, direttore del dipartimento di salute animale del ministero dell’Agricoltura - era stata colpita anche lo scorso anno. Non si tratta di un’epidemia - precisa - la malattia e’ sotto controllo, ma possono verificarsi casi sporadici durante la stagione delle piogge, da ottobre a marzo’’.

(Mad/Adnkronos Salute)