FECONDAZIONE: PEDRIZZI, SI' A MIGLIORAMENTI IN PARLAMENTO
FECONDAZIONE: PEDRIZZI, SI' A MIGLIORAMENTI IN PARLAMENTO

Roma, 11 ott. (Adnkronos Salute) - ‘’Migliorare in Parlamento la legge sulla procreazione assistita, ma non per evitare i referendum che vorrebbero abrogarla totalmente o parzialmente? Bene, ci stiamo’’. E’ la risposta del senatore Riccardo Pedrizzi, responsabile nazionale di An per le Politiche della famiglia e vice presidente della Consulta etico-religiosa del partito, alle affermazioni rilasciate dal coordinatore nazionale di Forza italia, Sandro Bondi, a Radio Radicale.

‘’Consentiamo - propone Pedrizzi - l’accesso alle tecniche di fecondazione artificiale solo ai coniugi; prevediamo espressamente l’adottabilita’ degli embrioni gia’ prodotti e congelati; riduciamo a due o a uno il numero degli embrioni ottenibili e impiantabili nell’utero della donna. Si tratta di modifiche che migliorerebbero (ridiamo un senso alle parole) la normativa appena approvata, senza preoccuparsi di evitare i referendum. Proprio come vuole Bondi. Gli eventuali miglioramenti parlamentari - conclude - devono procedere nella direzione indicata dalla legge 40, non invertirla’’.

(Adnk/Adnkronos Salute)