ALIMENTI: CIOCCOLATO, GLI ITALIANI LO PREFERISCONO FONDENTE
ALIMENTI: CIOCCOLATO, GLI ITALIANI LO PREFERISCONO FONDENTE
IL 27% LO SCEGLIE AMARO - L'INDAGINE, CERCANO SAPORI NUOVI E FORTI

Milano, 12 ott. (Adnkronos Salute) - Cioccolato si’, ma fondente. L’alimento piu’ amato dai golosi, gli italiani lo preferiscono in versione amara o amarissima, con un vero boom negli ultimi due anni. Se il mercato complessivo e’ salito del 14,6% dal 2002 al 2003 e del 6,6% dal 2003 al 2004, la ‘fetta’ riservata al fondente ha segnato un +20,6% fra il 2002 e il 2003 e un +12,8% fra il 2003 e il 2004. E se nel 2002 il cioccolato amaro rappresentava il 24% dell’intero mercato, nel 2004 ‘copre’ ormai il 27%. Ma perche’? ‘’La vera molla e’ la ricerca di sapori nuovi e forti’’, almeno secondo un’indagine sulle preferenze dei connazionali ‘cioccomaniaci’ condotta da Eta Meta Research per conto di Caffarel e presentata oggi a Milano, alla vigilia dell’edizione 2004 di Eurochocolate (Perugia, 16-24 ottobre).

Gli autori del sondaggio hanno chiesto il parere di 130 tra chef, nutrizionisti e psicologi. Ebbene, per il 45% dei cuochi interpellati, gli italiani scelgono il cioccolato nero perche’ ‘’sempre piu’ aperti a nuove esperienze e ad abbinamenti un tempo improponibili’’. Il 57% dei nutrizionisti chiama in causa un puro bilancio calorico e la convinzione che ‘’meno i cibi sono dolci e meno fanno ingrassare’’, mentre il 62% degli psicologi afferma che ‘’la preferenza non e’ da porre in relazione a uno stato d’animo particolare’’. Da’ invece una spiegazione diversa lo psicosessuologo Willy Pasini: il cioccolato fondente - suggerisce - prolunga il desiderio di chi vuole assaporarlo, perche’ la sensazione d’amaro viene percepita dalle papille laterali della lingua, che hanno un tempo di reazione piu’ lungo rispetto a quelle localizzate in punta e che avvertono la sensazione del dolce. Controcorrente l’oncologo Umberto Veronesi, membro della Confraternita del cioccolato: ‘’Io sono fedele al cioccolato dolce’’, confessa. (segue)

(Red/Adnkronos Salute)