SANITA': ANDI RICORRE A TAR LAZIO CONTRO DECRETO SU ECM
SANITA': ANDI RICORRE A TAR LAZIO CONTRO DECRETO SU ECM
ECM NON OBBLIGATORIO PER I DENTISTI

Roma, 21 ott. (Adnkronos Salute) - L’Associazione nazionale dei dentisti italiani (Andi) ricorre al Tar del Lazio contro il decreto sull’Educazione medica continua. I dentisti puntano il dito contro l’obbligatorieta’ della formazione continua per la libera professione e chiedono una revisione del decreto che preveda una autoregolamentazione delle forme e delle modalita’ dell’aggiornamento.

La decisione adottata dal Consiglio di presidenza dell'Andi, di procedere al ricorso nel merito contro il decreto del ministero della Salute del 31 maggio 2004, ‘’conferma - si legge in una nota - la coerenza, anche in termini dirivendicazione della liberta’ di esercitare il diritto-dovere di formazione ed aggiornamento, delle scelte perseguite dall'Associazione rispetto alla difesa delle istanze della libera professione’’. L’impegno dell’Andi su questo fronte si era gia’ concretizzato con ‘’il ricorso, attualmente pendente dinanzi al Tar della Val d'Aosta, dove la libera professione veniva ritenuta obbligata alregime Ecm’’

(Com-Amr/Adnkronos Salute)