SANITA': FEDERFARMA, IMPORTEREMO LATTE ARTIFICIALE PER RIDURRE PREZZI
SANITA': FEDERFARMA, IMPORTEREMO LATTE ARTIFICIALE PER RIDURRE PREZZI

Roma, 21 ott. (Adnkronos Salute) - Le farmacie italiane si mobilitano per vendere il latte artificiale a un prezzo ridotto, importandolo dall’estero. Lo ha annunciato il presidente di Federfarma, Giorgio Siri, sottolineando l’impegno contro il ‘caro-latte’ dopo la riduzione del prezzo dei vaccini antinfluenzali. ‘’Comprendiamo il disagio delle famiglie italiane – sottolinea Siri – che acquistano un prodotto piu’ caro rispetto agli altri Paesi europei. Ci stiamo attivando per importare il latte dall’estero e poterlo offrire a prezzi piu’ bassi. In questa operazione contiamo sulla collaborazione della distribuzione intermedia, piu’ vicina alla nostra categoria, e delle associazioni dei consumatori che ci affiancano in questa battaglia di civilta’’’.

Intanto, i cittadini possono acquistare in farmacia il vaccino contro l’influenza a un prezzo ridotto, ‘’un risultato importante. Da anni - afferma - solleviamo il problema dell’alto costo dei vaccini e ne chiediamo la riclassificazione nella classe A del prontuario, cioe’ a carico del Ssn. L’inserimento in prontuario obbliga le aziende produttrici a contrattare con l’Agenzia del farmaco un prezzo piu’ basso, con vantaggio per i cittadini. E senza spesa spesa aggiuntiva per il Servizio sanitario nazionale che, attraverso le note limitative alla prescrizione, puo’ fornire gratuitamente il vaccino solo ai soggetti a rischio, come gia’ fa attualmente negli ambulatori pubblici’’. Per Siri, ‘’l’inserimento in prontuario e’ la soluzione strutturale del problema, visto che l’ordinanza del ministro uno strumento di carattere eccezionale e a termine’’.

(Com-Mad/Adnkronos Salute)