SALUTE: ESPERTI SIU, ITALIANI CONTROLLATE LA PROSTATA
SALUTE: ESPERTI SIU, ITALIANI CONTROLLATE LA PROSTATA
21-28 NOVEMBRE CAMPAGNA PREVENZIONE MALATTIE E TUMORE

Roma, 27 ott. (Adnkronos Salute) - Una piccola ghiandola in un posto scomodo, e per questo troppo spesso trascurata. E’ la prostata, la ghiandola ‘only for men’ grande come una castagna che si trova al di sotto della vescica, che riveste un ruolo importantissimo in quanto produce il liquido seminale. A lei sono rivolte le attenzioni della Societa’ italiana di urologia (Siu), che oggi a Roma ha presentato la campagna di informazione sulle prostatiti in programma dal 21 al 28 novembre prossimi. Testimonial d’eccezione l’attore Enrico Beruschi, affiancato in uno spot dai due atleti olimpici Antonio Rossi e Andrea Lucchetta. ‘Per non farsi prendere in castagna’ e’ lo slogan preso a prestito.

L’appello degli urologi e’ rivolto a tutti gli italiani, specie se ‘over 50’. ‘’La prevenzione e’ la migliore arma a disposizione - ha spiegato Aldo Vittorio Bono, presidente della Siu - unita alla corretta informazione. Solo cosi’ si possono ridurre al minimo i rischi di prostatiti o peggio di tumori alla prostata. Anche gli uomini, dunque - aggiunge - dovrebbero imparare ad andare dallo specialista come fanno le donne che si rivolgono periodicamente al ginecologo’’. Articolata la campagna della Siu, che quest’anno ha messo in campo un sito internet da consultare all’indirizzo www.prevenzioneprostata.it, un numero verde (800.98.53.98), uno spot Tv e visite gratuite degli specialisti nei 180 centri di urologia sparsi per la penisola. Un’opportunita’ che, stando ai numeri forniti dagli esperti, andrebbe colta al volo: su mille uomini sottoposti a visita di controllo, 76 hanno affezioni dell’apparato urinario. E di queste il 25% e’ rappresentato da prostatiti. ‘’Un trend in continua crescita se e’ vero che il 35% degli italiani e’ destinato ad ammalarsi prima o poi di prostatite’’. (segue)

(Sch/Adnkronos Salute)