ALZHEIMER: SCOPERTA NEI TOPI 'PROTEINA-SCUDO'
ALZHEIMER: SCOPERTA NEI TOPI 'PROTEINA-SCUDO'
STUDIO USA, PRESENTE ANCHE NEL CERVELLO UMANO

San Diego, 27 ott. (Adnkronos Salute) - I topi producono una ‘proteina-scudo’, chiamata transtiretina, per difendersi dal morbo di Alzheimer. Una sostanza presente anche nell’uomo e in grado di proteggere i nostri neuroni dalla dalla proteina beta-amiloide, i cui accumuli scatenano la malattia. Lo rivela uno studio statunitense dell’University of Wisconsin (Madison), presentato al 34esimo Convegno annuale della Society for Neuroscience tenutosi a San Diego. Secondo l’autore Jeff Johnson, l’effetto della transtiretina dipende dalla sua capacita’ di ‘intercettare’ la proteina amiloide prima che eserciti la sua azione neurotossica. Kenneth Olden, direttore del National Institute of Environmental Health Sciences (Nih, Bethesda) che ha sostenuto la ricerca, commenta che ‘’questi risultati sono molto promettenti. Ulteriori studi - precisa - dovranno determinare le modalita’ con cui la transtiretina, una proteina presente anche nel cervello umano, puo’ essere utilizzata nei pazienti affetti da Alzheimer o, a scopo preventivo, nelle persone geneticamente a rischio per questa malattia’’.

I ricercatori hanno esaminato topi in cui erano stati introdotti dei geni difettosi, prelevati da pazienti affetti da una forma precoce di Alzheimer. Le osservazioni hanno mostrato che, malgrado i geni mutati inducessero un aumento anomalo di proteina beta-amiloide, non si sviluppavano danni neuronali. Ulteriori analisi hanno rivelato che era aumentata anche un’altra proteina, la transtiretina, e che era possibile provocare l’Alzheimer trattando gli animali con un anticorpo che ne inibiva le capacita’ di legarsi alla beta-amiloide. In una seconda parte dello studio, cellule della corteccia cerebrale umana sono state trattate con la transtiretina e quindi esposte ad alte concentrazioni di proteina amiloide. I dati hanno mostrato che la transtiretina preveniva la morte della maggior parte dei neuroni.

(Red-Pac/Adnkronos Salute)