CHIRURGIA: GIOVEDI' A ROMA INCONTRO IN MEMORIA DI PARIDE STEFANINI
CHIRURGIA: GIOVEDI' A ROMA INCONTRO IN MEMORIA DI PARIDE STEFANINI
UNA SEDUTA SCIENTIFICA AL REGINA ELENA CON DUE INTERVENTI IN DIRETTA

Roma, 2 nov (Adnkronos Salute) - Il mondo della chirurgia rende omaggio ad un grande maestro del bisturi, il professor Paride Stefanini, a cento anni dalla nascita. Il famoso chirurgo sar ricordato dai suoi allievi in una cerimonia in programma gioved, a Roma, per iniziativa del professor Eugenio Santoro, presso l’Istituto oncologico Regina Elena. Per l’occasione, si svolgera’ una seduta scientifica dedicata alla chirurgia delle patologie del pancreas, nella quale Stefanini era un maestro, e verranno eseguiti due interventi per tumore del pancreas in due donne di Roma. Le operazioni saranno effettuate da Eugenio Santoro e dal chirurgo spagnolo Enrique Moreno Gonzales.

Paride Stefanini - ricorda una nota - ha segnato un momento importante nella storia della chirurgia. Il 30 aprile del 1966 l’quipe da lui guidata esegui’ il primo trapianto d’organo in Italia, un rene prelevato da una signora abruzzese in una ragazza di diciassette anni. Poco tempo dopo il professor Stefanini fu protagonista di un altro eccezionale intervento: il trapianto di un rene, prelevato da uno scimpanz, in un giovane. Si trattava del secondo xenotrapianto di questo tipo nel mondo. Numerosi gli allievi che ricorderanno il loro Maestro: con Eugenio Santoro, Costante Ricci, Franco Mosca, Ugo Mercati, Manlio Carboni, Carlo Umberto Casciani, Paolo Fiorani, Fabrizio Benedetti Valentini, Giorgio Furio Coloni, Vincenzo Speranza, Giuseppe Cucchiara, Enrico Fedele, Alberto Baglioni, Nicola Basso e tanti altri da Roma, Pisa, Perugia e L’Aquila, dove Stefanini insegn e lavor.

(Red-Ife/Adnkronos Salute)