FARMACI: IL BRITISH MEDICAL JOURNAL RIAPRE IL 'CASO PROZAC' (2)
FARMACI: IL BRITISH MEDICAL JOURNAL RIAPRE IL 'CASO PROZAC' (2)

(Adnkronos Salute) - Secondo Richard Kalpit, il medico della Fda incaricato di esaminare i dati clinici necessari all’approvazione dei farmaci: ‘’se la Lilly era in possesso di questi dati, aveva la responsabilita’ di comunicarli’’. I documenti sono stati sottoposti anche a un deputato democratico, Maurice Hinchey di New York, che sul Bmj commenta ‘’la vicenda dimostra che e’ necessario rendere obbligatoria, per le ditte farmaceutiche, la consegna di tutti i dati ricavati dagli studi clinici’’. Infatti, la legge attuale lascia alla ditta la possibilita’ di scegliere i risultati da presentare.

La Lilly si e’ rifiutata di rilasciare interviste, limitandosi a dichiarare: ‘’Il Prozac ha significativamente migliorato milioni di vite. E’ uno dei farmaci piu’ studiati ed e’ stato prescritto a oltre 50 milioni di persone in tutto il mondo. La sua sicurezza ed efficacia sono state ben studiate, documentate ed accertate’’.

(Red-Pac/Adnkronos Salute)