MENINGITE: IN ITALIA UCCIDE UN BIMBO SU 10 COLPITO
MENINGITE: IN ITALIA UCCIDE UN BIMBO SU 10 COLPITO
CALENDARIO VACCINI COSTEREBBE 200 MLN EURO, QUANTO SPENDE SSN PER UN SOLO ANTIBIOTICO

Roma, 1 feb. (Adnkronos Salute) - In Italia, secondo dati dell’Istituto superiore di sanita’, la mortalita’ per meningite da pneumococco arriva al 10,5%, rispetto a una media dell’8-10% dei Paesi occidentali. Il nuovo calendario con le vaccinazioni contro la meningite da pneumococco e meningococco, costerebbe poco piu’ di 202 milioni di euro, con una copertura del 70% dei neonati. Alla Camera e al Senato sono state presentate due iniziative di legge per rendere gratuita, in tutt’Italia, la vaccinazione anti-meningite, inserendola nei Livelli essenziali di assistenza.

Secondo i dati del ‘99, il costo totale delle vaccinazioni previste dal vecchio calendario e’ stimabile in 128 milioni di euro, l’1% della spesa farmaceutica pubblica. Confrontando la spesa per i vaccini, compresi quelli anti-meningite, con quella per le cinque molecole in cima al consumo di farmaci, il programma di prevenzione vaccinale dell’intera popolazione italiana, anziani compresi, equivarrebbe al costo sostenuto dal Ssn per un solo antibiotico. Dati alla mano, dunque, la prevenzione delle diverse forme di meningite non richiederebbe uno sforzo economico ingente. In Italia come nei Paesi occidentali, l’incidenza della meningite pneumococcica nei bimbi da 1 a 23 mesi e’ di 7 casi ogni 100 mila soggetti. Con una mortalita’, secondo l’Iss, del 10,5%. Si rischiano, inoltre, gravi conseguenze neurologiche nel 25% dei casi e perdita dell’udito (32%). (segue)

(Mad/Adnkronos Salute)