SALUTE: GREENPEACE, SOSTANZE CHIMICHE SOSPETTE NEI PROFUMI
SALUTE: GREENPEACE, SOSTANZE CHIMICHE SOSPETTE NEI PROFUMI

Roma, 10 feb. (Adnkronos Salute) - Attenzione al profumo che regalerete a San Valentino. Secondo un rapporto di Greenpeace, reso noto oggi, i profumi contengono sostanze che potrebbero avere effetti indesiderati sulla salute.

Il rapporto ‘Eau de Toxines’ mostra i risultati delle analisi, effettuate da un laboratorio indipendente olandese, sulla presenza di due composti chimici potenzialmente pericolosi per l’uomo in 36 profumi di note marche: gli ftalati e i muschi sintetici. Gli ftalati, sottolinea Greenpeace in una nota, sono usati nei cosmetici come solventi e come denaturanti dell’alcool, mentre i muschi sintetici sono utilizzati al posto del muschio naturale.

La legislazione vigente ‘’non disciplina adeguatamente’’, secondo l’associazione, l’esposizione umana a queste sostanze. In Italia, fra l’altro - sottolinea Greenpeace - l’utilizzo di questi composti e’ imposto per legge nella denaturazione dell’alcool etilico destinato alla fabbricazione delle profumerie e dei prodotti cosmetici. Lunedi’ 14 febbraio, a Bruxelles, Greenpeace consegnera’ a tutti gli eurodeputati una copia del rapporto e una cartolina di San Valentino. (segue)

(Adnk/Adnkronos Salute)