LATTE ARTIFICIALE: NAS ACCERTANO AUMENTI PREZZO IN VARIE CITTA' ITALIANE
LATTE ARTIFICIALE: NAS ACCERTANO AUMENTI PREZZO IN VARIE CITTA' ITALIANE
NESSUNA ANOMALIA SU COSTI FARMACI C

Roma, 10 feb. (Adnkronos Salute) - Il prezzo del latte artificiale e’ effettivamente cresciuto in alcune citta’ italiane, nonostante i provvedimenti e gli inviti del ministro della Salute, Girolamo Sirchia, per una riduzione dei costi del 25-30%. Lo confermano i risultati dei Nas, incaricati da Sirchia di monitorare su scala nazionale farmacie e supermercati per verificare eventuali aumenti nei prezzi del latte per l’infanzia e nei farmaci di fascia ‘C’, quelli a totale carico del cittadino.

E se in quest’ultimo caso non sono emerse, al momento, anomalie rispetto all’anno precedente, per il latte, i carabinieri della sanita’ hanno invece rilevato - si legge in una nota del ministero della Salute - ‘’alcuni casi di effettivo incremento di prezzo’’. E il ministro ‘’sta vagliando le motivazioni degli aumenti del latte in polvere per adottare le misure pi opportune’’. (segue)

(Com-Ram/Adnkronos Salute)