FARMACI: FALCONI (FIMMG) AD AIFA, COINVOLTI IN DECISIONI O 'ROTTURA' (3)
FARMACI: FALCONI (FIMMG) AD AIFA, COINVOLTI IN DECISIONI O 'ROTTURA' (3)

(Adnkronos Salute) - Parole di fuoco, quelle di Mario Falconi, anche sulla presunta ‘questione morale’ che riguarda il rapporto tra medici e aziende farmaceutiche.

“Basta additare lo spauracchio della legge 541/92 sulla trasparenza. Sono anni che si parla di una sua revisione, ma in Parlamento nessuno agisce. Noi offriamo da sempre la nostra disponibilit a rivedere il testo ma per ora non se ne mai fatto nulla. La verit - sottolinea Falconi - che anche dove si possono fare i controlli, non ci sono. E invece si invia la Guardia di Finanza a casa dei medici mentre ci sono ancora regioni italiane che non hanno istituito le commissioni per l’appropriatezza delle prescrizioni”. Un atteggiamneto che, secondo Falconi, diventa controproducente: “il medico ha paura, si mette sulla difensiva e certo, per non sbagliare, pu arrivare a prescrivere pi farmaci del necessario. Uno scenario che speriamo non si verifichi a livello generale”.

Per il segretario nazionale della Fimmg, infatti, i medici non hanno alcun problema ad essere sottoposti a verifica del loro operato, ma da parte degli organi preposti. “Io stesso - conclude Falcoini - ho firmato la proposta di legge del Tribunale per i diritti del malato per far scontare ai medici riconosciuti colpevoli di corruzione la stessa pena dei mafiosi”.

(Sch/Adnkronos Salute)