FUMO: L'INDAGINE, CHI HA IL VIZIO SOTTOVALUTA RISCHI PER SALUTE
FUMO: L'INDAGINE, CHI HA IL VIZIO SOTTOVALUTA RISCHI PER SALUTE
SI CREDE CHE ATTIVITA' FISICA CANCELLI DANNI TABACCO

Roma, 24 feb. (Adnkronos Salute) - I fumatori sottovalutano i rischi del loro vizio. In particolare, non si preoccupano di ammalarsi di tumore del polmone. E pensano che i danni delle bionde colpiranno, semmai, gli altri fumatori. E’ la fotografia scattata da un’indagine condotta negli Usa su oltre 6.300 persone. I risultati sono pubblicati sulla rivista ‘Tobacco Control’.

Fra gli intervistati, i fumatori sono 1.245. La meta’ crede che l’esercizio fisico annulli gli effetti negativi del tabacco, rispetto a un terzo di quanti hanno smesso. Il 35%, inoltre, contro il 31% degli ex, e’ convinto che il tumore del polmone dipenda piu’ da cause genetiche che dalle cattive abitudini o dagli stili di vita. Chi alla sigaretta non rinuncia, commentano i ricercatori, minimizza i pericoli per la salute, per autoconvincersi di non essere piu’ a rischio di altri. (segue)

(Mad/Adnkronos Salute)