FUMO: OMS - PEGGIO DI SARS E TSUNAMI, RATIFICARE TRATTATO ANTI-TABACCO
FUMO: OMS - PEGGIO DI SARS E TSUNAMI, RATIFICARE TRATTATO ANTI-TABACCO
OBBLIGATORIO DAL 27 FEBBRAIO

Manila, 24 feb. (Adnkronos Salute/Dpa) - ‘’Il fumo e’ una ‘pandemia’ con effetti piu’ devastanti di Sars e tsunami messi insieme’’: uccide ogni anno cinque milioni di persone nel mondo e senza provvedimenti mirati il numero e’ destinato a raddoppiare entro breve. Per questo ‘’e’ necessario che tutti i Paesi ratifichino al piu’ presto il trattato anti-tabacco’’ dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), obbligatorio dal 27 febbraio.

A lanciare l’appello e’ Shigeru Omi, direttore dell’Ufficio regionale Oms per l’area dell’Ovest Pacifico, con sede a Manila. Omi ricorda che solo nelle zone del Pacifico occidentale il fumo provoca 3 mila decessi al giorno. Ma ‘’ora - sottolinea - abbiamo gli strumenti per combattere questa emergenza ed e’ il momento che tutti i Paesi si uniscano a questa battaglia’’. L’invito dell’agenzia ginevrina e’ ad adottare la Framework Convention on Tobacco Control (FCTC), siglata nel maggio 2003 dopo un dibattito lungo piu’ di tre anni. L’accordo, ratificato finora da 57 Paesi (di cui 13 nell’Ovest Pacifico), punta a contenere i danni delle sigarette regolandone la vendita e la pubblicita’ e da domenica acquistera’ carattere vincolante.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)