SANITA' LAZIO: CONVENZIONE S.CAMILLO FORLANINI-SPALLANZANI (RM), INCONTRO 4 MARZO
SANITA' LAZIO: CONVENZIONE S.CAMILLO FORLANINI-SPALLANZANI (RM), INCONTRO 4 MARZO
IN SOSPESO SCIOPERO MEDICI

Roma, 24 feb. (Adnkronos Salute) - Sciopero rimandato a dopo il 4 marzo, quando avverra’ l’incontro tra rappresentanti degli ospedali San Camillo-Forlanini e Lazzaro Spallanzani di Roma con la mediazione della Regione Lazio. Oggetto, la firma della convenzione tra le due strutture scaduta lo scorso 30 giugno e mai piu’ rinnovata. L’annuncio e’ di Domenico Alessio, direttore generale dell’Azienda San Camillo-Forlanini, intervenuto oggi a un incontro promosso dalla sigla sindacale della dirigenza medica Anaao Assomed.

Piu’ volte i camici bianchi del San Camillo hanno minacciato di scendere in piazza. L’ipotesi sciopero aleggia nell’aria, ma se ne parlera’ piu’ concretamente se non dovesse andare in porto l’incontro del 4 marzo. Sul piatto la difficile intesa sul ‘quantum’ da assegnare ai medici del San Camillo per le prestazioni fornite al vicino Spallanzani. Attualmente la cifra corrisposta, 13 euro, e’ ben lontana dai 60 euro chiesti dai camici bianchi. ‘’Non e’ accettabile la pretesa del Commissario straordinario dell’Irccs Spallanzani di offrire 13 euro, come se si trattasse di prestazioni ambulatoriali’’, attacca Sandro Petrolati, segretario aziendale del sindacato. (segue)

(Sch/Adnkronos Salute)