ANZIANI: CATTOLICA ROMA APRE SPORTELLO DEDICATO AI 'NONNI'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ANZIANI: CATTOLICA ROMA APRE SPORTELLO DEDICATO AI 'NONNI'

Roma, 18 ott (Adnkronos Salute) - Si chiama ‘Accanto all’anziano’ ed è uno sportello interamente dedicato ai ‘nonni’ che potranno così chiedere e ottenere informazioni e consulenze sui servizi assistenziali e sulle questioni che possono riguardare la vita familiare, relazionale, sociale.

L’iniziativa, promossa dal dipartimento di scienze gerontologiche, geriatriche e fisiatriche dell’università Cattolica di Roma con la collaborazione e il sostegno dell’Istituto pubblico di assistenza e beneficenza Santa Maria in Aquiro (Isma), partirà il 20 ottobre prossimo e vedrà impegnati, ogni giovedì dalle 14 alle 16.30, volontari addestrati ‘ad hoc’. A loro, le ‘tempie grigie’ e i loro familiari potranno rivolgersi di persona, recandosi al Day-hospital del Centro di medicina dell’invecchiamento (Ce.m.i) del Policlinico ‘Agostino Gemelli’, o chiamando il numero telefonico 06 30156695. I volontari forniranno anche ‘indirizzi e numeri utili’, nomi di specialisti e operatori sanitari, di assistenti familiari – i cosiddetti badanti – iscritti e valutati in un apposito registro gestito dal Comune di Roma. Lo sportello fornirà, inoltre, notizie sui corsi di formazione per assistenti familiari e di formazione e riqualificazione per volontari e operatori sanitari nel campo della geriatria.

“Lo sportello – spiega Roberto Bernabei, direttore del dipartimento di scienze gerontologiche, geriatriche e fisiatriche dell’università capitolina - si presenta come servizio aperto e modulare”. Ciò significa che, passata la fase sperimentale, dalla valutazione scientifica delle richieste effettive che gli anziani di Roma pongono, l’esperienza dello sportello verrà utilizzata per svolgere servizi veramente efficaci. “Sportello, quindi - conclude Bernabei - ma anche osservatorio sulla condizione anziana e luogo di incontro e proposte”.

(Red-Ile/Adnkronos Salute)