DISABILI: PALERMO, UNIONE ITALIANA CIECHI APPROVA PROGRAMMA 2006
DISABILI: PALERMO, UNIONE ITALIANA CIECHI APPROVA PROGRAMMA 2006

Palermo, 5 nov. (Adnkronos Salute) - Approvata all’unanimit questa mattina, nel corso della seconda assemblea annuale dell’Unione italiana ciechi, la relazione programmatica del 2006. Molteplici le attivit ed i servizi che, come illustrato dai dirigenti della sezione palermitana, l’Uic intende promuovere per migliorare la qualit di vita dei circa 6.000 non vedenti residenti nella provincia di Palermo.

Tante le novit annunciate dai vertici della sede provinciale durante l’incontro odierno: l’ormai prossima inaugurazione di un centro diurno per ragazzi non vedenti pluriminorati in una villa confiscata assegnata dal Comune di Palermo all’Unione italiana ciechi; la costituzione di un centro diurno per anziani attualmente inesistente; l’installazione, dopo quella dei semafori sonori, di alcuni indicatori acustici e segnali di contrasto cromatico sulla metropolitana e sui mezzi pubblici cittadini in grado di rilevare il numero di autobus, la fermata cui si giunti o la fermata successiva; l’attivazione, attraverso un programma di sintesi vocale, dei bancomat sonori grazie alla collaborazione con alcuni istituti di credito.

In calendario anche la realizzazione di iniziative culturali, quali le cene e le mostre al buio, rivelatesi un valido strumento di integrazione sociale; l’attivazione di un sito web, da affiancare a quello nazionale gi operativo, per promuovere on-line le attivit organizzate sul territorio della provincia di Palermo; il potenziamento del servizio di lettorato ed assistenza domiciliare grazie all’aumento del numero dei volontari del servizio civile; la creazione di un numero riservato di posti per l’iscrizione all’universit dei non vedenti e di nuove figure professionali da inserire nel mondo del lavoro. (segue)

(Adnk/Adnkronos Salute)