TUMORI: EFFICACE NUOVA TERAPIA CONTRO LINFOMA NON HODGKIN
TUMORI: EFFICACE NUOVA TERAPIA CONTRO LINFOMA NON HODGKIN

Roma, 7 nov. (Adnkronos Salute) - Una nuova terapia per combattere il linfoma non Hodgkin, tumore del sangue che colpisce il sistema linfatico. Si tratta di un radioisotopo da ‘agganciare’ al tradizionale anticorpo monoclonale, “perch i linfomi non Hodgkin - spiega Emilio Bombardieri, presidente dell’Associazione italiana di medicina nucleare e imaging molecolare e direttore dell’U.o. medicina nucleare dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano - sono di base radiosensibili”.

“La terapia con radioisotopi - prosegue Bombardieri - costituisce una peculiarit della medicina nucleare. Con i radioisotopi si realizza una radioterapia interna, localizzata agli organi interessati. Nella terapia l’anticorpo monoclonale si fissa ad un antigene del tumore portando con s il radioisotopo: sicuramente un trattamento efficace, che comporta tossicit ed effetti collaterali scarsi e poco frequenti, ben sopportati dal paziente, con rischi oggi ben conosciuti e controllabili”. (segue)

(Red-Ile/Adnkronos Salute)