ABORTO: PEDRIZZI SU SPERIMENTAZIONE RU486, OGGI E' UN BRUTTO GIORNO
ABORTO: PEDRIZZI SU SPERIMENTAZIONE RU486, OGGI E' UN BRUTTO GIORNO

Roma, 7 nov. (Adnkronos Salute) - “Oggi un brutto giorno: ancora una volta Abele condannato al patibolo, solo perch non ha voce per far valere le proprie ragioni, i propri diritti”. E’ quanto dichiara il senatore Riccardo Pedrizzi, presidente della Consulta etico-religiosa di An e responsabile nazionale del partito per le politiche della famiglia, commentando l’odierna ripresa della sperimentazione della pillola abortiva RU 486 presso l’ospedale Sant’Anna di Torino.

“Dicono che l’aborto chimico - osserva il senatore - sia meno oneroso per il sistema sanitario e meno impegnativo per il personale ospedaliero. Ma si guardano bene dal dire che esso estremamente doloroso, dal punto di vista psicologico, per la donna che, una volta assunto il preparato, vive coscientemente la lenta agonia del figlio dentro di s. E’ fuorviante che di questo metodo venga evidenziato solo il presunto vantaggio per la donna e non anche i rischi connessi, come quello di gravi emorragie: in America, Canada e Francia ci sono stati casi di morte”, conclude Pedrizzi.

(Ile/Adnkronos Salute)