INFLUENZA POLLI: OMS - DOBBIAMO ESSERE PRONTI, PANDEMIA SOLO QUESTIONE TEMPO
INFLUENZA POLLI: OMS - DOBBIAMO ESSERE PRONTI, PANDEMIA SOLO QUESTIONE TEMPO

Roma, 7 nov. (Adnkronos Salute) La pandemia aviaria? E’ solo questione di tempo. Gli indizi sono chiari: “sta arrivando, anche se non sappiamo quando” accadra’. Per questo “dobbiamo essere pronti o causer danni enormi”. A mettere in guardia dal temuto virus H5N1 il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanit (Oms), Lee Jong-Wook, nel suo discorso di apertura alla ‘tre giorni’ sul virus dei polli, organizzata a Ginevra da Banca mondiale, Oms, Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) ed Oie (Organizzazione mondiale per la salute animale).

Si tratta del primo incontro nel suo genere, da quando il virus si e’ diffuso in Asia, nel 2003. Obiettivo: trovare “un largo accordo - sottolinea il numero uno dell’Oms - sui mezzi per controllare la trasmissione tra gli uccelli, ma anche dagli animali all’uomo”, rinforzare il sistema di controllo e monitoraggio nei vari Paesi indennizzando i produttori a cui sono stati distrutti gli animali, ma anche accrescere la capacit di produzione di antivirali e vaccini. Il direttore generale ha ricordato che il “virus H5N1 molto patogeno’’, e che ha colpito piu’ di 10 Paesi avvicinandosi progressivamente l’Europa. (segue)

(Ile/Adnkronos Salute)