INFLUENZA POLLI: PASINI (OMS), 'CABINA REGIA' MONDIALE PER COMBATTERLA
INFLUENZA POLLI: PASINI (OMS), 'CABINA REGIA' MONDIALE PER COMBATTERLA

Roma, 7 nov. (Adnkronos Salute) - Una cabina di regia globale, che coinvolga “realmente” i Paesi di ogni angolo del mondo, in un “governo internazionale della salute”. Questa la ‘ricetta’ per scongiurare una pandemia aviaria suggerita da Walter Pasini, direttore del Centro per la medicina del turismo dell’Organizzazione mondiale della sanit (Oms).

Impegnato nella ‘tre giorni’ ginevrina sul virus dei polli - organizzata da Banca mondiale, Oms, Fao ed Oie - Pasini spiega all’Adnkronos Salute che “proprio nel corso di emergenze come queste, diventano evidenti le lacune e le carenze di una gestione a livello globale della salute e della sanit”. Bench Paesi come quelli del Sud-Est asiatico siano al momento i pi colpiti dal virus H5N1 “siamo tutti perfettamente consapevoli che il problema riguarda tutti noi, nessuno escluso. Cos - prosegue Pasini - il fatto che in Indonesia non ci siano laboratori veterinari preoccupa e deve preoccupare tutti. Bench, infatti, sia pi probabile che un’eventuale pandemia scoppi in Paesi lontani come, ad esempio, la Cina, il Vietnam, la stessa Indonesia, ovvero Paesi sovrappopolati e caratterizzati da una forte promiscuit tra uomini e animali, i viaggi diventerebbero presto il mezzo attraverso cui la malattia verrebbe veicolata a tutti gli altri Paesi”.

Ecco perch indispensabile mettere in campo una strategia comune, un modo globale di affrontare la salute e la sanit che, muovendo i passi da una situazione di emergenza, diventi volano per il futuro. Anche le donazioni ai Paesi maggiormente colpiti dal virus devono - secondo Pasini - essere realizzati in quest’ottica. “C’ bisogno di un governo centrale anche in questo senso - conclude l’esperto dell’Oms - altrimenti stanziare fondi per un Paese piuttosto che l’altro rischia di trasformarsi una misura sterile”.

(Ile/Adnkronos Salute)