ABORTO: L'INVENTORE DELLA PILLOLA RU486, E' SICURA ANZI MIRACOLOSA
ABORTO: L'INVENTORE DELLA PILLOLA RU486, E' SICURA ANZI MIRACOLOSA
DALL'ITALIA SOLO OSTRUZIONISMO IPOCRITA

Roma, 17 nov. (Adnkronos Salute) - “Il ministro Storace ha torto quando lascia intedere che la Ru486 non e’ un prodotto sicuro. Ha doppiamente torto quando insinua che, non essendo noi in grado di presentare un dossier scientifico convincente, abbiamo rinunciato a portarla in Italia”. Lo ha affermato Etienne-Emile Baulieu, inventore della pillola abortiva Ru486, in un’intervista al ‘Quotidiano Nazionale’ aggiungendo che “il ministro mente anche quando dichiara che la Ru486 non e’ stata approvata dall’Agenzia europea del farmaco. E’ stata registrata sei anni fa, nel 1999”.

“E’ un’ostinazione ipocrita quella delle autorita’ italiane - ha detto ancora Baulieu - ed e’ dovuta dal fatto che avete il Vaticano in casa. La vostra e’ una situazione tutta speciale, se non bizzarra: al ministero della Sanita’ aveva un Comitato per l’approvazione dei medicinali in cui siede anche un rappresentante del Vaticano. Curioso. Siete - ha proseguito - l’unico paese d’Europa che rifiuta di mettere a disposizione delle donne questo prodotto miracoloso che e’ la Ru486”.“La prima commercializzazione della Ru486 in Francia risale al 1988. E’ distribuita in Russia e in Israele, in Norvegia, in Svizzera, praticamente tutti i paesi dell’Unione - ha concluso Baulieu - E’ statao usato da oltre un milione di donne e non ci sono mai stati incidenti, non si e’ mai scoperto un effetto collaterale negativo”.

(Adnk/Adnkronos Salute)