INFLUENZA POLLI: STORACE- NESSUN ALLARME SU TAMIFLU, MA DOVEROSE VERIFICHE
INFLUENZA POLLI: STORACE- NESSUN ALLARME SU TAMIFLU, MA DOVEROSE VERIFICHE

Roma, 18 nov. (Adnkronos Salute) - Non c'e' motivo di particolare allarme sull'antivirale Tamiflu*. Il Centro per il controllo delle malattie e l'Agenzia italiana del farmaco hanno chiesto comunque alla Roche ''verifiche doverose'' sugli effetti collaterali, dopo la segnalazione di 38 casi, fra cui 12 decessi in Giappone legati all'uso del farmaco nei bambini. Lo afferma il ministro della Salute, Francesco Storace, a margine dei lavori del G7 piu' Messico sulla sicurezza sanitaria, in corso a Roma.

''La segnalazione e' arrivata - spiega Donato Greco, direttore del Centro per il controllo delle malattie (Ccm) - dall'associazione dei pediatri americani che, come ogni anno, stanno rivedendo i dati sugli effetti collaterali di una decina di farmaci, fra cui il Tamiflu*, molto usato in Giappone''. Effetti collaterali, vista la frequenza dell'uso, considerati '''fisiologici', non c'e' dimostrazione - aggiunge l'esperto - di un rischio eccessivo legato all'assunzione del farmaco''. Dunque, continua Greco, ''non viene messa in dubbio l'utilita' del Tamiflu in caso di pandemia da virus aviario, anche se la Food and Drug Adiministration Usa si e' impegnata a fornire ulteriori approfondimenti sul caso''.

(Mad/Adnkronos Salute)