FARMACI: DA BANCO VENDUTI IN OLTRE 1.000 CORNER ITALIANI 'FUORI FARMACIA' (2)
FARMACI: DA BANCO VENDUTI IN OLTRE 1.000 CORNER ITALIANI 'FUORI FARMACIA' (2)
PIU' INFORMAZIONE A CITTADINI CON NUMERO VERDE E WEB RADIO

(Adnkronos Salute) - "Pur di salvarsi dal decreto Bersani - ha ricordato Trincia - molti avevano lanciato allarmi ingiustificati in tema di farmaci: a luglio 2006 i farmacisti prima avevano chiesto all'Aifa di fornire una lista di medicinali 'innocui' come se si potessero definire tali solo perch venduti all'interno delle farmacie. Poi non avevano resistito alla tentazione di scioperare. A distanza di mesi non solo nessuna farmacia ha chiuso, ma si sono create opportunit di lavoro per giovani farmacisti all'interno della grande distribuzione e soprattutto diminuito del costo del farmaci''.

Secondo Trincia, ''per completare il quadro, per, occorre potenziare l'informazione ai cittadini: non a caso in materia di medicinali e farmacie, i consumatori che si sono rivolti a Cittadinanzattiva hanno segnalato difficolt di accesso ai farmaci (72%), scarsa informazione (9%), problemi di distribuzione (8%). Con il progetto che presentiamo oggi - ha concluso - contiamo di contribuire proprio a recuperare il gap informativo ancora esistente". Le 'armi' per farlo saranno un numero verde (800 913 514), un sito web (www.concorrenzaediritti.it) e una web radio per ricevere informazioni utili sui vantaggi introdotti dalla legge Bersani. In autunno sar inoltre organizzata la prima 'Giornata nazionale delle liberalizzazioni', con la distribuzione in 107 piazza italiane di materiale di approfondimento.

(Bdc/Adnkronos Salute)