DROGA: TURCO, E' UN'EMERGENZA EDUCAZIONE
DROGA: TURCO, E' UN'EMERGENZA EDUCAZIONE
NON BASTA COMBATTERE SPACCIO, SERVE ALLEANZA CON TUTTI GLI

Milano, 19 mag. (Adnkronos Salute) – La droga? “Un'emergenza educazione”, secondo il ministro della Salute Livia Turco, intervenuta oggi a Milano al convegno su 'Servizio sanitario e pluralismo degli erogatori', organizzato dall'Aiop (Associazione italiana ospedalita' privata). “Mi pare che in Italia ci siano dei problemi gravi, episodi che fanno riflettere”, ha detto a margine dell'incontro. “E i nostri ragazzi devono essere guidati. Ci dev'essere un'alleanza di tutti gli adulti: genitori, insegnanti, operatori dei media, gestori di polisportive e luoghi di ritrovo”.

Questo l'appello del ministro: “Facciamo un grande patto per diventare punto di riferimento ed educare i nostri ragazzi dicendo loro: 'non usate nessuna sostanza perch non vi fanno stare bene, non sono quelle che vi danno allegria o felicit'”. In una strategia di lotta alle droghe, secondo Turco, “viene prima il discorso educativo. Poi bisogna incidere sui fenomeni illegali di laboratori che trattano le sostanze. Combattere lo spaccio e la diffusione delle droghe con grande fermezza”. Due aspetti, ha spiegato, che vanno tenuti insieme tenendo presente che il primo passo resta “fare in modo che i ragazzi non sentano il bisogno di ricorrere a queste sostanze”. Uno spirito che deve animare ogni iniziativa, compreso il kit antidroga lanciato dal Comune di Milano e dal consiglio di Zona 6: “Confermo -ha concluso- che a mio avviso si tratta di una proposta interessante. Ne discuteremo ancora”.

(Lus/Adnkronos Salute)