SANITA' SARDEGNA: TORNA A BONO (SS) SCREENING MAMMOGRAFICO
SANITA' SARDEGNA: TORNA A BONO (SS) SCREENING MAMMOGRAFICO

Sassari 5 gen (Adnkronos Salute) - Lo screening mammografico torna a Bono (Ss) per tre giorni e consentir alle donne target (di et compresa tra i 50 e 69 anni) che non hanno risposto al primo invito di sottoporsi al test gratuito. L’Unit radiologica mobile infatti - informa una nota della Asl di Sassari - stazioner presso il poliambulatorio di Viale San Francesco dal 10 al 12 gennaio.

Si apre cos - si legge nella nota - la seconda fase della Campagna sul Distretto di Ozieri, che prevede appunto la realizzazione del test mammografico a quelle donne, cosiddette “no responder”, che durante la prima fase, dal 22 ottobre al 15 dicembre, non si sono presentate. Dopo Bono sar avviato il secondo richiamo anche sulla citt di Ozieri. Nel caso sia necessario avviare un approfondimento diagnostico, le donne del distretto potranno scegliere se effettuarlo nelle strutture di Sassari oppure presso la senologia di Ozieri.

Il Centro screening consiglia dunque di "non abbassare la guardia: la prevenzione resta sempre la strategia vincente. Ecco perch 10 minuti per realizzare una mammografia sono davvero nulla rispetto al beneficio che le donne possono ricevere, in termini di tranquillit e di avvio celere agli eventuali programmi di approfondimento diagnostico, quindi di inserimento nel necessario percorso di cure". Nel periodo in cui la campagna di screening ha interessato il Distretto sanitario del Monte Acuto - ricorda infine la Asl - stata notevole la risposta delle donne. Nel Goceano ha aderito il 47,6% delle donne invitate. Su Ozieri, dove la campagna si conclusa lo scorso 15 dicembre, i dati mostrano una risposta pari al 47%, mentre sono 4 le donne alle quali stata riscontrata una positivit.

(Red-Ife/Adnkronos Salute)